Piazza della Signoria a Firenze

Piazza Signoria Firenze

Piazza della Signoria (vista aerea)

Piazza della Signoria a Firenze è la piazza centrale della città, e sembra una vera e propria galleria d’arte a cielo aperto. Piazza Signoria si trova a sud del Duomo di Firenze e a pochi passi dal Ponte Vecchio.

In Piazza Signoria si trova il Palazzo Vecchio, cuore della politica fiorentina fin dal quattordicesimo secolo. I cittadini di Firenze si radunavano infatti in Piazza della Signoria durante le assemblee pubbliche.

In Piazza Signoria a Firenze si trovano numerose statue, alcune non originali, come il David di Michelangelo. Le statue di Piazza Signoria commemorano gli eventi più importanti della storia di Firenze.

Fontana di Nettuno a Firenze

Fontana di Nettuno

La Fontana di Nettuno, realizzata nel 1575 dall’Ammannati, rappresenta il Dio del Mare Nettuno circondato da ninfe e celebra le ambizioni marinare del Granducato di Firenze.

La Statua del Granduca Cosimo I è stata realizzata dal Giambologna nel 1595 e celebra l’uomo che unificò la Toscana sotto il suo dominio militare.

La Statua del David di Michelangelo è una copia dell’originale e allude alla vittoria di David sul gigante Golia. Questa statua simboleggia il trionfo repubblicano sulla tirannia.

Loggia della Signoria, Loggia dei Lanzi Firenze

Loggia della Signoria

Nella Loggia della Signoria, o Loggia dei Lanzi, opera dell’Orcagna risalente al 1382 si trovano numerose altre statue. La statua del Ratto delle Sabine, scolpita da Giambologna nel 1583, la statua di Perseo, statua bronzea di Cellini del 1554 che raffigura Perseo che decapita Medusa, mostro con i serpenti al posto dei capelli (la statua fungeva da monito per i nemici di Cosimo I de Medici).